Pregnancy tales

Dico subito che ho avuto l’ impagabile fortuna di non soffrire di nausee mattutine, niente corse in bagno nè giornate rovinate. Solo durante il primo trimestre una cosa molto lieve ed a giorni alterni, mi è andata di lusso. E mi sono sempre sentita bene, in forma, attiva: tutti mi dicevano avrai sempre sonno..sonno??magari riuscissi a dormire..e non avere gli occhi sbarrati alle 7 di mattina a qualunque ora vada a letto, qualsiasi giorno della settimana! D’altra parte, meglio così, cerco di camminare il più possibile ( quanto mi manca la mia bici!!) perchè a parte yoga non posso fare altro (per nuotare devo essere simil-obbligata) e cercare di bruciare il bruciabile. Perchè quello che non tutti sanno è che durante la gravidanza il tuo corpo preso d’assalto da un mostro mangia cibo che noi chiameremo carinamente Fogna. Fogna ucciderebbe per qualsiasi cosa di dolce, porcoso, cioccolatoso, ma a volte anche salato e saporito. Inutile tentare di placarlo o tapparsi le orecchie o ancora fingersi sanista addentando il prima possibile una mela. Fogna non conosce limite e all’inizio cerchi di lottare e vinci anche, poi molli la presa pensando “Oh, per una volta!”. Ecco il grave errore, ora sei finita, succube. A parte gli scherzi e’ davvero strano non avere piu’ nessun tipo di forza di volonta’. Ora, non prendetemi per la tipica mamma obesa americana che passa il giorno sul divano trangugiando Big Mac e scofanandosi vaschette di gelato, per carita’, sono pur sempre io, anche perche’ altrimenti me ne sarei accorta anche dai vestiti (va beh che ancora non mi spiego come e dove abbia messo i 6 chili che ho preso fin’ora..adoro le pese umilianti del consultorio!). Invece per fortuna sto continuando ad utilizzare le cose che mettevo prima, a parte aver abbandonato i jeans al terzo mese perche’ non riuscivo piu’ a sentirmi oppressa da seduta e aver dovuto cambiare reggiseni perche’ mi sono trasformata nella mucca Carolina..

Per chi mi chiedeva continuamente “una gravidanza vegana?!ti faranno mangiare carne!” ..i miei esami confermano che sto anzi stiamo benone e non ci manca niente, anche senza integratori e schifezze varie! L’unica cosa che ho dovuto per forza iniziare e’ stata la cura con l’Eutirox, seppure i miei valori si fossero normalizzati nell’ultimo periodo, non sono abbastanza bassi per la gravidanza, percio’ ogni mattina pastiglina..anche se mi hanno assicurato che una volta partorito, potro’ farne a meno come prima.

Per quanto riguarda le mie scelte alimentari, non diro’ che sono vegana perche’ poi i vegani vengono coi coltelli e mi buttano fuori dal club, chissa’ perche’ molti hanno una chiusura mentale che peggio fossero di una qualche setta.. Non mangio CARNE, PESCE, UOVA, LATTICINI. Questo in linea generale. Sono almeno 3-4 anni che non mangio carne e ne ho sempre avuto, fin da bambina un pessimo rapporto. E’ capitato fino a qualche mese fa che mangiassi pesce occasionalmente, tipo una volta ogni tre-quattro mesi, e non mi cruccio l’anima se dovesse ricapitare in futuro. Non mangio uova e latticini, in linea generale. Poi una fetta di torta normale ogni tanto me la mangio o una fetta di quiche alle verdure e ripeto, non mi danno l’anima per questo. Semplicemente mi accorgo subito che cio’ che ho mangiato non mi fa bene e non mi sento bene, mi gonfio, mi viene mal di stomaco, percio’ lo faccio per un discorso oltre che etico, anche di salute, lo ammetto. Cerco di comprare sfuso il piu’ possibile e usare prodotti locali e di stagione. Anche se l’etnico mi tenta, soprattutto tra le cose giapponesi (alghe, the bancha..) ci sono alimenti molto utili che da noi non si trovano.

Cerco di seguire una dieta quanto piu’ possibile senza glutine o di introdurlo in minime quantita’ (ad esempio non mangio pasta direi mai, con sommo stupore del morosino), vario sempre cereale integrale, anche se spesso cuocio almeno due-tre porzioni per non dover cucinare ore ogni giorno e tengo in frigo. Quindi riso integrale, miglio, orzo, farro, quinoa, grano saraceno, mais. E li accompagno a verdure cotte e crude, a seconda della temperatura del giorno..A colazione mangio frutta fresca, muesli, porridge, yogurt di soia, latte di riso o latte di mandorle, frutta secca e semi vari, pane e marmellata..insomma, cerco di non annoiarmi! Anche se cucinare per una sola persona non e’ molto stimolante..e non posso fare tanti esperimenti se no mi tocca mangiarmeli tutti!! 😦
IMG_0117    IMG_0212     IMG_0322 IMG_0482    IMG_0368      IMG_0636

Evoluzione, da quando sono arrivata in Scozia ad inizio gennaio (12 settimane), ad oggi (22 settimane).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...